La nuova normativa

L' Albo Nazionale Costruttori ha concluso la sua operatività al 31.12.1999.

La riforma del settore dei Lavori Pubblici, iniziata con l'emanazione della legge 11 febbraio 1994 n. 109, ha trovato concreta attuazione con l'approvazione del relativo regolamento D.P.R. 34/2000 rubricato " Il sistema Unico di qualificazione ".

Il legislatore ha affidato a società speciali di diritto privato, le SOA (Società Organismo di Attestazione) il compito di procedere alla valutazione del possesso, da parte delle imprese di costruzione e progettazione, dei requisiti necessari alla qualificazione per l'affidamento dei Lavori Pubblici.

Le SOA, per esplicare la loro attività, sono soggette ad autorizzazione governativa; il loro operato è soggetto, altresì, a monitoraggio continuo.

L'organo posto al vertice del settore è l'Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici il quale, con propri atti di determinazione, regola, coordina e informa i comportamenti dei soggetti operanti nel settore.


Chi deve attestarsi

Tutti i soggetti che intendono eseguire i lavori pubblici di importo superiore a 150.000 Euro (circa 290 milioni di Lire) sono tenuti alla qualificazione.

L'attestazione di qualificazione rilasciata a norma del Regolamento di attuazione dell'art. 8 della precitata legge (D.P.R. 25 gennaio 1999 n. 34) costituisce condizione necessaria e sufficiente per la dimostrazione dell'esistenza dei requisiti di capacità tecnica e finanziaria ai fini dell'affidamento di lavori pubblici.

Il nuovo sistema di qualificazione prevede:

- per le imprese che vogliano partecipare ad appalti di importo pari o superiore al controvalore in Euro di 5.000.000 di DSP (circa 9 miliardi e 700 milioni di lire), è obbligatorio dimostrare il possesso dell'attestazione di qualificazione a partire dal 1 Marzo 2001;

- per le imprese che vogliano partecipare ad appalti di importo compreso tra i 150.000 e i 5.000.000 Euro (tra i 290 milioni e 9,7 miliardi di lire), è obbligatorio dimostrare il possesso dell'attestazione di qualificazione a partire dal 1 Gennaio 2002.

Privacy-Policy -  © UNISOA 2006 - P.I. 03657950659

manda una email a UNISOA s.p.a.